Home > Novità

NOVITÀ

Immagine
Cos'è un LED: caratteristiche e campi di applicazione

18-06-2008

Cos’è un LED. Il termine "LED" è un acronimo che sta per "Light Emitting Diode", ovvero "diodo che emette luce". I led sono costituiti da una giunzione P-N realizzata con arseniuro di gallio o con fosfuro di gallio, entrambi materiali in grado di emettere radiazioni luminose quando siano attraversati da una corrente elettrica; il valore di tale corrente è compreso fra 10 e 30 mA. Il funzionamento del led si basa sul fenomeno detto "elettroluminescenza", dovuto alla emissione di fotoni (nella banda del visibile o dell'infrarosso) prodotti dalla ricombinazione degli elettroni e delle lacune allorchè la giunzione è polarizzata in senso diretto. I led hanno un terminale positivo ed uno negativo, e per funzionare devono essere inseriti in circuito rispettando tale polarità; in genere il terminale positivo è quello più lungo, ma lo si può individuare con certezza osservando l'interno del led in controluce: infatti, l'elettrodo positivo è sottile, a forma di lancia, mentre il negativo ha l'aspetto di una bandierina. I led più comuni emettono luce rossa, arancio, gialla o verde. In tempi relativamente recenti si è riusciti a produrre un led caratterizzato dall'emissione di luce blu chiara, utilizzando il Nitruro di Gallio (GaN); la disponibilità di un led a luce blu è molto importante poiché consente di ricreare, insieme alle radiazioni rossa e verde, una sorgente di luce bianca. Il led rappresenta quindi la luce del futuro per l'illuminazione da interno, da esterno e da giardino, e la TLB ne è l’attento esecutore nei suoi prodotti, come GENIO, GAIA e VELA Led, che esprimono in pieno le loro potenzialità di illuminamento, o decorativo come il GAIA e il CAMBIACOLORE. La Zanino le distribuisce in Piemonte. Eccezionali sono dunque le sue caratteristiche, se paragonate a quelle degli altri apparecchi da illuminazione. I led luminosi sono grandi solamente pochi millimetri e garantiscono bassi consumi, alta durata, ridotte esigenze di manutenzione, massima personalizzazione nell'effetto di combinazione del colore. A differenza delle normali lampade, il led è privo di filamento interno. Questa particolarità costruttiva consente una durata e un'affidabilità maggiori oltre che, al contrario delle lampade tradizionali, non contengono sostanze dannose e inquinanti come il piombo, l’azoto o il mercurio. E', perciò, un sistema alternativo alla luce ad incandescenza, fluorescenza, alogena e ioduri metallici che la continua ricerca tecnologica rende sempre più vantaggioso. La luce a led, infatti, nata per scopi industriali, oggi può generare una luce personalizzata nei colori, adatta a qualsiasi settore dell'illuminazione. Per esigenze sia decorative che di illuminamento, contattare la Zanino Illuminazione.

Segnala ad un amico